Vuoi cambiare la tua VPN?
Vorresti la VPN nella tua azienda?

CONTATTACI ORA!

VPN: connessione sicura con la tua azienda

rete vpn super sicura onorato informatica

Che cos’è una VPN?

Ne hai sempre sentito parlare ma nessuno ti ha mai spiegato di cosa si tratta.

Partiamo dalle basi.

Il nome VPN sta per Virtual Private Network.

Quando si parla di VPN il significato è presto detto: si tratta infatti di una rete privata, quindi non accessibile a tutti. Solamente gli utenti autorizzati possono entrare.

Inoltre, la VPN è una rete virtuale che sfrutta la banda Internet per creare una connessione sicura tra due o più punti, senza la necessità di ricorrere a oggetti fisici.

A caratterizzare questo tipo di rete virtuale è il VPN tunnel, anche conosciuto con il nome di tunneling VPN, un tubo virtuale che consente di realizzare un collegamento tra due nodi.

Oltre ad essere uno strumento utile ai fini della sicurezza aziendale, le reti VPN hanno il vantaggio di essere versatili ed adattabili a esigenze diverse.

Procediamo per piccoli step.

Vogliamo farti avere una breve ma chiara panoramica delle VPN che esistono e che potresti implementare nella tua azienda.

Eccole, qua

rete aziendale vpn protezione

Le 3 reti VPN più sicure per le imprese

Scopriamo insieme le loro caratteristiche.

  • Trusted VPN sono reti private gestite da un ISP (Internet Service Provider).

In questo caso l’ISP ha il compito di assicurarsi che nessun esterno possa accedere in alcun modo al VPN tunnel tra i nodi. Sostanzialmente il fornitore della VPN garantisce la completa sicurezza del sistema e assicura una trasmissione dati il più performante possibile.

  • Secure VPN sono invece reti private che prevedono una cifratura dei dati trasmessi alla fonte, ovvero a partire dal dispositivo mittente o addirittura dalla stessa rete.

Ma qual è la caratteristica principale di una Secure VPN?

Tutto il traffico è cifrato e autenticato. Nessun esterno non autorizzato può entrare.

In ultimo abbiamo l’Hybrid VPN.

Sembra il nome di un supereroe dei fumetti in realtà è una tipologia di VPN tunneling di nuova generazione. Tuttavia, per implementare una Hybrid VPN in azienda sono necessari due elementi: hardware e un considerevole investimento economico.

Ancora in fase di sviluppo per le aziende ma in buona sostanza un’Hybrid VPN permette di condensare un mix di configurazioni tra Trusted e Secure per giungere ad un risultato ottimale: elevata velocità di comunicazione e sicurezza della tecnologia.

La domanda più che lecita che a questo vi sarete fatti è:

Quale VPN devo scegliere per la mia azienda?

banda larga connessione aziendale onorato informatica

A priori, il consiglio che ti diamo è quello di affidarti ad un buon partner di Cyber Security.

Scegli solo veri professionisti e metti la sicurezza della tua struttura informatica in buone mani.

La scelta della giusta VPN dipende da diversi fattori: caratteristiche dell’azienda, necessità lavorative e livello di sicurezza che volete ottenere. Solo dopo un’analisi approfondita della tua realtà, dei veri professionisti saranno in grado di implementare il servizio che meglio si adatta alle tue esigenze.

Introdurre una rete virtuale privata nella propria azienda è un’operazione che richiede affidabilità, competenza e soprattutto trasparenza.

Vantaggi delle VPN: perché implementarle nella tua azienda

I vantaggi VPN e del loro impiego a livello aziendale sono immediatamente verificabili.

Hai mai desiderato di lavorare da casa o mentre sei in viaggio?

Ti è mai capitato di dover concludere con urgenza un compito e di voler lavorare in tutta tranquillità connettendoti da remoto al tuo pc in ufficio? Una rete VPN può aiutarti a farlo!

Allo stesso modo, è possibile connettere tra loro le diverse sedi dell’azienda, a prescindere dalla loro posizione geografica e anche nel caso in cui siano molto distanti tra di loro.

Questo tipo di connessione viene definita VPN Site-to-Site.

vpn site to site onorato informatica

Come funzionano le VPN Site-to-Site?

Le VPN Site-to-Site, anche conosciute nel settore IT con il nome di router to router VPN, sono la tipologia di tunnel VPN più utilizzata all’interno delle organizzazioni per difendere lo scambio di dati e informazioni aziendali dall’intrusione di hacker e virus.

Non solo, le connessioni site-to-site servono agli utenti di un’azienda anche per accedere ai servizi online dell’organizzazione, attraverso un VPN tunnel protetto.

A garantire il livello di sicurezza di una rete VPN Site-to-Site è il protocollo IPsec, ovvero la completa cifratura delle informazioni contenute nel collegamento. Sicure, semplici da gestire e scalabili.

Le caratteristiche di sicurezza di un VPN tunnel con protocollo di tipo IPsec si possono riassumere in quattro termini chiave: confidentiality, integrity, authentication e secure key exchange.

Il primo termine, confidentiality, fa riferimento alla crittografia dei dati all’interno del tunnel VPN.

Grazie alla crittografia simmetrica e asimmetrica siamo in grado di impedire che qualsiasi estraneo possa “leggere” le informazioni trasmesse; questo significa che anche se un hacker dovesse intralciare la comunicazione aziendale non sarà in alcun modo in grado di interpretarla.

Il secondo termine, integrity, è invece relativo non tanto al sistema, quanto più al dato.

Le informazioni scambiate rimangano intatte e consistenti, senza subire mutazioni o alterazioni di alcun genere.

Il terzo termine, authentication.

Forse una delle caratteristiche salienti del servizio VPN.

Nessuno accede ad una VPN se prima non si autentica; per intenderci se non possiedi le credenziali per accedere e garantire la tua identità in rete, non puoi collegarti con la tua azienda.

L’ultimo termine infine, secure key exchange. Questa è forse la caratteristica più tecnica ma che ti permette di stabilire una chiave segreta e condivisa per leggere le comunicazioni che arrivano attraverso il tunnel VPN.

Ma che perché è così sicuro adottare un sistema VPN?

servizio vpn protetta

E’ presto detto, la sicurezza delle VPN è garantita dall’ampia scelta di opzioni di crittografia disponibili.

IPsec, ma anche i protocolli PPTP, SSTP, IKEv2.

I protocolli creano un campo di sicurezza, in grado di difendere come uno scudo tutte le informazioni e i dati, dall’inizio sino alla fine del processo di comunicazione

I collegamenti sono protetti anche se ti trovi al di fuori dell’azienda ma soprattutto, la VPN garantisce un flusso di dati compresso e instradato. Non si scappa.

Il percorso non ha strade secondarie o vulnerabilità dalle quali possono fuoriuscire le informazioni.

Ma i vantaggi non sono finiti.

VPN e DEVICE MOBILI

A livello aziendale è possibile estendere l’area di protezione VPN a qualunque dispositivo. Smartphone, Tablet, Pc portatili: è possibile proteggere e connettere qualsiasi device alla rete VPN.

Spesso siamo abituati a vedere la VPN come una rete che disciplina unicamente le comunicazioni di dati tra dispositivi fissi, spesso dimenticandosi del peso che anche i dispositivi personali, come gli smartphone e i tablet, hanno nella vita di tutti i giorni, anche in ambito lavorativo.

L’uso di una VPN infatti si estende a tutti i dispositivi, arrivando ad abbracciare anche i diversi sistemi operativi.

Costi di gestione delle VPN?

Pochi ma ben pianificati.

Avere una connessione VPN per la tua azienda significa innanzitutto risparmio di tempo e in secondo luogo un migliore allocamento delle risorse umane.

Basti pensare all’immensa mole di lavoro che deve portare avanti un IT Manager per la configurazione degli accessi ai dati aziendali: una VPN dotata di protocollo di crittografia è in grado di svolgere questa operazione autonomamente, sollevando il tuo tecnico IT.

Il consiglio che possiamo dare alle aziende che stanno prendendo in considerazione l’idea di implementare una rete privata virtuale, in conclusione, è innanzitutto di analizzare le proprie esigenze, successivamente di scegliere il tipo di VPN più adatta e infine di rivolgersi a veri professionisti di sicurezza informatica.