Recentemente, Westpole, un importante fornitore di infrastrutture cloud per enti governativi italiani, è stato vittima di un attacco informatico di vasta portata, che ha messo in evidenza le vulnerabilità nel settore della cybersecurity.

cyberattack on public administration westpole

L’8 dicembre 2023, un attacco hacker ha colpito Westpole, provocando il blocco di servizi digitali cruciali per centinaia di enti pubblici, compresi comuni e altre strutture governative italiane. La minaccia sembra abbia causato disagi particolari l’uso della piattaforma URBI. Alle 19.00 del 12 dicembre è apparso il primo comunicato informativa pubblica in cui il team di Westpole Italia informava dell’interruzione dei servizi causata da un incidente di sicurezza

La lista degli enti colpiti include importanti istituzioni come:

  • il Quirinale
  • l’Istat
  • l’Autorità nazionale anticorruzione
  • e molti altri.

Tuttavia, alcuni clienti di PA Digitale come Banca d’Italia, il comando generale dei carabinieri e l’Agenzia delle entrate, che si affidano alle server farm di Westpole, hanno subito conseguenze dirette dall’attacco.

west pole comunicato stampa attacco informatico

Il gruppo di cyber-criminali ha infatti criptato oltre 1500 macchine virtuali, bloccando i server di Westpole a Milano e Roma per mezzo di un presunto attacco DDoS, gli aggressori hanno criptato i server di queste organizzazioni, causando notevoli disagi.
Nonostante l’assenza di richieste di riscatto o segnali di furto di dati, l’incidente solleva serie preoccupazioni sulla sicurezza delle informazioni gestite dalle amministrazioni pubbliche.

PA Digitale S.p.A. ha reagito attivando un piano d’emergenza, lavorando al ripristino di un’infrastruttura sicura e alla riattivazione graduale dei servizi.

Questo episodio ha evidenziato la complessiva vulnerabilità delle infrastrutture digitali italiane e sottolinea l’importanza di investire in sistemi di sicurezza avanzati per proteggere dati sensibili e garantire la continuità dei servizi pubblici.

Notizia in continuo aggiornamento